offerte di lavoro in sardegna

Sarda Lavoro - Offerte di lavoro in Sardegna. Annunci gratuiti a Cagliari e Sud SardegnaSassariNuoroOristano - Seguici anche su Facebook 

 

Che internet abbia rivoluzionato ogni singolo aspetto delle nostre vite non è certamente una novità, e questo discorso è valido chiaramente anche nel mondo del lavoro. Grazie allo sviluppo del web sono quindi nate tutta una serie di nuove professioni che richiedono competenze specifiche. Molte altre invece, hanno dovuto solamente adeguarsi ai tempi, introducendo la tecnologia nelle loro attività. Scopriamo insieme quali sono.

connect

Le professioni del terzo millennio

Come anticipato, grazie al web sono nate moltissime nuove professioni, che chiaramente prevedono competenze specifiche. Dal momento che molto spesso le università non sono in grado di preparare adeguatamente i propri studenti su tali competenze digitali, anche a causa della rapida evoluzione tecnologica, stanno assumendo sempre più importanza gli enti di formazione professionale come aulab. D’altronde parliamo di un settore dove la formazione richiede aggiornamenti continui.

Scuole come aulab permettono proprio di costruirsi il giusto bagaglio di conoscenze nell’ambito dello sviluppo software per prepararsi al mondo del lavoro e alle richieste sempre più esigenti dell’imprenditoria italiana ed europea. Ma quali sono le professioni realmente più ricercate? Il primo fra tutti è lo sviluppatore web e di applicazioni. Il motivo è facilmente intuibile. Chiunque oramai possiede uno smartphone, che senza software non rimane che una semplice “scatola” vuota.

Come spiegato ampiamente tra le pagine del sito ufficiale di Aulab, lo sviluppo web è un preciso ramo della programmazione informatica in grado di occuparsi della creazione di siti, portali, e appunto applicazioni. Lo sviluppatore web è responsabile sia dell’aspetto grafico che dei contenuti del progetto, nonché delle prestazioni e delle sue caratteristiche tecniche. Tra l’altro proprio quello delle applicazioni è un mercato miliardario in grandissima espansione, anche se nel nostro Paese stenta a decollare.

Ma il futuro non può che andare in questa direzione. Un’altra professione decisamente richiesta è il grafico 3D. Il lavoro consiste nello sviluppo di grafica in 3D, passando ad esempio dal rendering molto spesso impiegato dai siti delle agenzie immobiliari o che più in generale si occupano di ristrutturazione e arredamento. A dare una mano a questo mercato inoltre, la diffusione esponenziale di dispositivi tecnologici progettati per la realtà aumentata.

Mondo del lavoro e professioni digitali

Abbiamo detto che le professioni digitali sono quelle più ricercate del terzo millennio. La programmazione chiaramente la fa da padrone in questo settore, e imparare i vari linguaggi è di fondamentale importanza. Tra l’altro l’attuale condizione che stiamo vivendo a causa del Covid-19 sta ulteriormente amplificando la richiesta di professionisti in ambito web, e la direzione non potrà che rimanere questa anche nei prossimi anni. Tutto questo senza dimenticare l’aspetto economico delle retribuzioni.

Le professioni digitali infatti, molto spesso sono anche tra le meglio pagate, o comunque superiori alla media di altri lavori tradizionali. Il business developer ad esempio, ovvero quel professionista il cui scopo è far aumentare il business aziendale anche attraverso l’impiego delle nuove tecnologie, parte da un minimo di 1.200 euro mensili per coloro che iniziano l’attività, fino ai 50.000 euro annui per i più qualificati. Oppure lo chief digital officer.

Parliamo in questo caso di una figura esperta di trasformazione digitale, un processo di transizione che il nostro Paese sta affrontando proprio in questi anni, che può percepire uno stipendio annuo compreso tra gli 80.000 euro e i 150.000 euro, a seconda del grado di esperienza e dei risultati raggiunti. Anche per questa professione al centro di tutto troviamo ancora una volta le tecnologie innovative, utilizzate in questo caso per migliorare i processi organizzativi.

Sempre in ambito digital infine, troviamo il data protection officer. Si tratta di uno specialista responsabile della protezione dei dati personali, materia davvero molto complessa e di vitale importanza per tutte le aziende. Retribuzione? Dai 50.000 euro ai 70.000 euro annui.  

 

Offerta di Lavoro in Sardegna: prima di candidarsi leggere attentamente il testo dell'offerta ed inviare il curriculum solo se in linea con i requisiti richiesti. Tutti gli annunci presenti sul sito sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91


Candidarsi esclusivamente alle offerte di lavoro rispettando le informazioni e modalità riportate nell'annuncio, evitare di contattare direttamente l'azienda attraverso modalità diverse da quelle indicate.

L'immagine allegata all'annuncio è puramente indicativa e potrebbe non rappresentare esattamente la figura richiesta. Leggere attentamente la descrizione dell'annuncio per capire l'effettivo lavoro ricercato in quest'offerta.


Per una corretta visualizzazione di tutte le opzioni e funzioni dei siti esterni dedicati alla raccolta delle candidature consigliamo di procedere da pc / notebook.

Gli annunci gratuiti presenti su questo sito sono estratti dalle offerte di lavoro dei Centri per l'impiego della Sardegna, dalle principali agenzie interinali, portali sul lavoro e direttamente dalle aziende che richiedono la pubblicazione degli annunci gratuiti - per inserire un annuncio scrivere a info@sardalavoro.it .
*** Attenzione alle truffe *** - Non inviare via mail documenti personali prima di qualsiasi colloquio informativo (ad esclusione delle richieste dei cpi). Limitarsi ad inviare il curriculum (consigliato formato pdf) e un eventuale lettera di accompagnamento con fotografia a mezzo busto (se richiesta). La redazione di Sardalavoro.it non e' in nessun modo responsabile sulla selezione del personale e sul contenuto degli annunci forniti dalle aziende.
Sardalavoro.it è un portale libero e gratuito sulle offerte di lavoro in Sardegna, non gode di finanziamenti pubblici, non ha alcuna dipendenza dai centri per l'impiego, non chiede registrazioni personali agli utenti. Il nostro servizio si autofinanzia e sostiene grazie alla pubblicità che compare tra gli annunci gratuiti. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Seguici anche su Facebook - Twitter - Telegram e Instagram cerca la pagina Offerte di Lavoro in Sardegna


LEGGI TUTTE LE OFFERTE DI LAVORO

notizie sardegna

ASCOLTA RADIO FUSION WEB RADIO